Privacy digitale, anche Microsoft fa causa al governo Usa
Foto: www.quotidiano.net

Privacy digitale, anche Microsoft fa causa al governo Usa

7 notizie, 1

New York, 14 aprile 2016 - Un altro colosso dell'informatica contro il governo Usa e in difesa della privacy digitale. Dopo il braccio di ferro di Apple con l'Fbi - che chiedeva all'azienda di Cupertino di sbloccare l'iphone del killer di San Bernardino - ora è Microsoft a ricorre alle vie legali per tutelare il diritto alla riservatezza degli utenti.  La multinazionale hitech ha fatto causa al dipartimento di giustizia americano che la obbliga a rendere note email e altri dati dei clienti senza che essi ne siano messi a conoscenza.

Microsoft rivendica il diritto di avvertire gli utenti quando un'agenzia federale controlla le loro comunicazioni digitali e accusa il governo di violare la Costituzione. In particolare, nella citazione in giudizio depositata ieri in un tribunale del Distretto occidentale di Washington, chiama in causa il Quarto emendamento, che stabilisce ...

    Leggere sul quotidiano.net