Roma13°
Perché il servizio del Tgr Leonardo non c’entra nulla col Covid196Foto2Video© www.tgcom24.mediaset.it

Perché il servizio del Tgr Leonardo non c’entra nulla col Covid19

, 11 notizie, 2 visualizzazioni

Mercoledì è circolato molto su WhatsApp il video di un servizio di Leonardo, il telegiornale a tema scientifico della TGR (la testata regionale della Rai). Il servizio, trasmesso nel 2015, parlava di un’operazione svolta in Cina per creare un virus in laboratorio, partendo «da una proteina presa dai pipistrelli». Citava più volte un coronavirus, cosa che lo ha fatto diventare subito virale alimentando la teoria complottista secondo cui il coronavirus attuale (SARS-CoV-2) sarebbe stato creato artificialmente.

In realtà, però, il servizio parlava di un altro coronavirus e non di quello che ha causato l’emergenza sanitaria mondiale di questi mesi: ne hanno scritto diverse testate e siti di debunking, tra cui il blog di Paolo Attivissimo, Open, Repubblica e Valigia Blu.

Il servizio di Leonardo riprendeva uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature, uscito il 9 novembre 2015. Si parlava di un esperimento che coinvolgeva due virus: il primo, SHC014-CoV, simile a quello della SARS e trovato in alcuni pipistrelli della specie “ferro di cavallo”; il secondo era proprio quello della della SARS (SARS-CoV), virus che fa parte dei sette diversi coronavirus noti alla scienza.