Giochi invernali: M5S si spacca. Salta consiglio comunale a Torino
Foto: www.ilmessaggero.it

Giochi invernali: M5S si spacca. Salta consiglio comunale a Torino

8 notizie, 3

Il Movimento 5 Stelle si spacca sulle Olimpiadi e salta il Consiglio comunale che oggi pomeriggio avrebbe dovuto discutere una mozione del Pd sulla candidatura di Torino. Ma il sindaco grillino Chiaa Appendino non arretr e va avanti con il progetto di candidatura della città per i Giochi invernali del 2026.

Per la prima volta da inizio amministrazione, in Sala Rossa è mancato il numero legale. Assenti, tra i banchi della maggioranza, i consiglieri Damiano Carretto, Daniela Albano, Marina Pollicino e Viviana Ferrero. Assenze che le minoranze hanno rimarcato non rispondendo all'appello e mandando "sotto" la maggioranza grillina. Il Consiglio è stato poi aggiornato, ma non è ancora noto se riprenderà in serata o in un altro giorno.

I consiglieri 5 stelle che hanno disertato la riunione, insieme a Maura Paoli oggi presente in aula, sono considerati l'ala più intransigente e anti-Olimpiadi del Movimento. L'ex grillina Deborah Montalbano, che fin dall'inizio aveva manifestato la sua contrarietà alla candidatura ai giochi olimpici, invece, da oggi siede ufficialmente nell'opposizione essendo passata al gruppo misto.

La settimana scorsa Beppe Grillo, rompendo gli indugi e le incertezze del Movimento, aveva lanciato il suo endorsement all'idea di candidare Torino per le Olimpiadi invernali del 2026, meno di due anni dopo ilgranitico no ai Giochi di Roma 2024: «Una grande occasione», ...

    Leggere sul ilmessaggero.it