SoleggiatoRoma
No Tav, tensioni in Val Susa6Foto© fanpage.it

No Tav, tensioni in Val Susa

, 6 notizie, 2 visualizzazioni

Tensione al corteo No Tav in Val Susa, tra Bussoleno e San Didero. La manifestazione si tiene da diversi anni l’8 dicembre. Secondo gli organizzatori, sono migliaia le persone che hanno partecipato al corteo, cinquemila secondo la questura.

Tradizionale battitura delle reti al cantiere Tav: i manifestanti denunciano l’uso di lacrimogeni “sulla gente” da parte delle forze dell’ordine, con un post sui social. La questura conferma l’uso di un idrante e dei lacrimogeni per allontanare piccoli gruppi di persone che, travisate, avrebbero commesso lanci ripetuti di sassi e pietre contro la recinzione.

La maggior parte dei manifestanti non ha partecipato all’azione, limitandosi alla battitura.

Un poliziotto è rimasto contuso durante le tensioni al corteo No Tav in Val Susa. La questura conferma che sarebbe rimasto lievemente ferito, probabilmente da una scheggia partita da una bomba carta.