Prevalentemente nuvolosoRoma29°
Nigeria, giovane cristiana lapidata e bruciata per blasfemia7Foto© www.tgcom24.mediaset.it

Nigeria, giovane cristiana lapidata e bruciata per blasfemia

, 8 notizie, 3 visualizzazioni

Orrore e incredulità sono protagonisti in Nigeria per la fine disumana toccata alla studentessa cristiana Deborah Samuel, che ieri è stata lapidata e bruciata da studenti musulmani a causa di un messaggio scritto su WhatsApp e ritenuto offensivo nei confronti del profeta Maometto.

L'efferato omicidio è accaduto nella città di Sokoto, a nord-ovest del Paese e capitale dell'omonimo Stato nigeriano in cui la sharia - la legge islamica - è applicata insieme al diritto comune, analogamente a quanto avviene in altri Stati della Nigeria settentrionale.

Il portavoce della polizia di Sokoto, Sanusi Abubakar, ha detto che gli studenti dell'istituto Shehu-Shagari, infuriati dopo la lettura del messaggio, hanno prelevato con la forza la giovane “dalla stanza dove era stata portata in salvo dai funzionari dell'istruzione”, uccidendola.