SoleggiatoRoma
“Niente pancia scoperta in classe”, scoppia la polemica in un liceo in Alto Adige2Foto© repubblica.it

“Niente pancia scoperta in classe”, scoppia la polemica in un liceo in Alto Adige

, 4 notizie, 3 visualizzazioni

La dirigente di un liceo dell’Alto Adige ha inviato una lettera alle famiglie chiedendo «abbigliamento appropriato» per gli studenti, che hanno protestato vestendosi con abiti che lasciano la pancia scoperta

BRUNICO «A scuola si va con un abbigliamento appropriato quindi, preferibilmente, senza magliette che lascino la pancia completamente nuda». È grosso modo questo il tenore di una lettera inviata alle famiglie da Isolde Maria Künig dirigente del liceo pedagogico in lingua tedesca a Brunico. Il testo è finito su un gruppo Facebook, diventando immediatamente un argomento caldo di discussione.

Ingerenza giusta o meno? Cosa significa «appropriato»? Il tutto alla luce di possibili sanzioni paventate dalla Direzione dell’istituto nei confronti degli studenti che non si fossero adeguati alla direttiva. Al netto dell’impossibilità di avere un «appropriatometro» ci si chiede, dunque, quale sia la linea di demarcazione. E se debba esistere.