Nelle elezioni di metà mandato i Democratici riconquistano la Camera. Un primo scenario
Foto: www.ilsole24ore.com

Nelle elezioni di metà mandato i Democratici riconquistano la Camera. Un primo scenario

11 notizie, 2

Non c'è stata l'onda blu dei democratici nelle elezioni di mid-term in Usa. Ma i 'liberal' dopo otto anni hanno riconquistato il controllo della Camera. Il Senato invece è rimasto ai repubblicani. Questo il quadro, secondo le proiezioni dei principali network americani. Ai democratici serviva guadagnare 23 seggi ulteriori alla Camera per strapparne il controllo e l'obiettivo sembra esser stato raggiunto.

Al contrario il Senato rimane saldamente nelle mani dei repubblicani che presumibilmente aumenteranno il loro vantaggio, secondo le proiezioni di Fox News, Nbc, Cbs e Cnn. "Eccezionale successo stanotte. Grazie a tutti!", ha twittato il presidente Trump. I Repubblicani difendono il Senato Manca ancora la chiusura dei seggi sulla costa occidentale del Paese, ma il Grand Old Party è riuscito a strappare ai democratici almeno due seggi, i senatori dell'Indiana e de Nord Dakota; il che indica che potrebbero aumentare la maggioranza risicata detenuta finora (51 a 49) al Senato.

Il presidente Donald Trump, sembra soddisfatto: "è stata una buona notte", ha commentato la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders. Il partito dell'Asinello non è riuscito a vincere la scommessa in Texas dove il democratico Beto Rourke è stato sconfitto dal repubblicano Ted Cruz nella corsa per il Senato. Gli unici sostanziali trionfi al momento per i democratici sono le due prime donne musulmane elett...

    Leggere sul agi.it