Champions League, Napoli-Shakhtar: la diretta
Foto: www.lapresse.it

Champions League, Napoli-Shakhtar: la diretta

14 notizie, 4

Vincere e sperare. Non esistono altri verbi, come non esistono calcoli o strade alternative: se il Napoli vuole sperare ancora nel passaggio del turno in Champions League dovrà battere lo Shakhtar Donetsk.

Una gara da dentro fuori quella di martedì sera allo stadio San Paolo (ore 20.45), con la squadra di Maurizio Sarri che si giocherà il tutto per tutto per portare a casa non solo i tre punti, ma dovrà farlo anche non subendo reti o vincendo con due gol di scarto, così da passare in vantaggio sugli ucraini come differenza reti in caso di arrivo in parità. Il tutto, è bene ricordarlo, a patto che il Manchester City faccia bottino pieno nell'ultima trasferta contro lo Shakhtar, quando agli ucraini basterà anche un solo punto per passare agli ottavi.

CUORE E ANIMA - "Abbiamo solo un piccolo spiraglio e dobbiamo provare a sfruttarlo anche se la situazione non è nelle nostre mani - ha detto oggi in conferenza Sarri, che poi ha aggiunto - C'è una luce lontanissima, ma dobbiamo provare ad entrarci lo stesso. Vediamo come va a finire domani, dai miei ragazzi mi aspetto cuore ed anima: non si può rischiare di uscire senza dare tutto". Parole che rendono l'idea di quanto sarà dura l'impresa degli azzurri, contro una squadra forte e organizzata come lo Shakhtar, senza dubbio una delle rivelazioni dei gironi di Champions League.

LA GRINTA DI FONSECA - Dalla speranza di Sarri si passa a...

    Leggere sul lapresse.it