Salvini: "Migranti in charter? Chiudiamo aeroporti"
Foto: www.ilsole24ore.com

Salvini: "Migranti in charter? Chiudiamo aeroporti"

8 notizie, 2

«Se qualcuno, a Berlino o a Bruxelles, pensa di scaricare in Italia decine di immigrati con dei voli charter non autorizzati,

sappia che non c'è e non ci sarà nessun aeroporto disponibile. Chiudiamo gli aeroporti come abbiamo chiuso i porti». Lo ha

detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini in risposta all’ipotesi circolata nei giorni scorsi di voli charter dalla Germania

«Ripeto: non bastano proclami e veline. L'accordo con la Germania per il rimpatrio dei profughi è in vigore o no? Matteo Salvini

voleva fare aumm aumm? E ora pizzicato col sorcio in bocca da quei cattivoni di Repubblica fa il ganassa? Chiarisca: tornano

o no? Accordo vale?», ha scritto su Twitter il deputato del Pd Filippo Sensi.

«Io, sinceramente, questa cosa dei charter con i migranti che arrivano in Italia non so chi l'abbia autorizzata perché sui

'secondary movement', che erano il tema su cui si discuteva come Italia in Europa e che ci chiedeva la Germania, non è stato

sottoscritto nessun accordo», ha detto a Potenza il vicepremier Luigi Di Maio rispondendo alle domande dei giornalisti. «Adesso

vediamo cosa accadrà ma - ha aggiunto - per fare queste cose ci vogliono gli accordi». Oppure, ha proseguito il leader M5S,

«si sta dicendo che noi possiamo rimpatriare africani sub-sahariani nei Paesi dell'Africa senza nessun accordo? Se si sta

sdogando anche questo principio ce lo dicano: a me non risulta si...

    Leggere sul ilsole24ore.com