Roma24°
Microsoft chiude Linkedin in Cina, difficile operare3Foto© ansa.it

Microsoft chiude Linkedin in Cina, difficile operare

, 10 notizie, 2 visualizzazioni

La mossa è maturata dopo che il servizio di proprietà di Microsoft è stato costretto a bloccare i profili di giornalisti e attivisti per i diritti umani in Cina a causa dei contenuti postati e ritenuti «proibiti».

Lo scorso marzo, come riporta il Wall Street Journal, l’authority cinese che vigila su internet aveva imposto ai vertici di LinkedIn di regolare meglio i propri contenuti, dando loro 30 giorni di tempo.

La chiusura del sito di networking professionale, che opera in Cina da febbraio 2014, avverrà entro la fine dell’anno e segna la fine dell’ultima grande rete di social media americana in grado di operare apertamente nel Paese.