La Fed aumenta i tassi all’1,75-2%. In arrivo altri due rialzi
Foto: www.adnkronos.com

La Fed aumenta i tassi all’1,75-2%. In arrivo altri due rialzi

10 notizie, 5

NEW YORK - La Federal Reserve ha alzato i tassi d'interesse, rispondendo con la seconda stretta dell'anno alla continua e rafforzata marcia dell'economia americana. La Fed, nel portare all'unanimita' il costo del denaro al livello di 1,75%-2% con una mossa di un quarto di punto, non ha evidenziato preoccupazione per le nuove incognite sul palcoscenico globale, dalle tensioni in Europa e sui mercati emergenti ai conflitti commerciali.

Ha invece segnalato, sfoggiando ottimismo sulla crescita degli Stati Uniti, l'intenzione di accelerare in futuro gli interventi al rialzo. Per l'intero 2018 la maggioranza del vertice della Banca centrale, otto esponenti su 15, prevede adesso un totale di quattro strette rispetto alle tre attese finora: il cambiamento fa presagire ulteriori rialzi dei tassi interbancari agli appuntamenti con i vertici Fomc di settembre e dicembre.

“L'economia sta facendo molto bene”, ha detto il chairman Jerome Powell al termine di due giorni di riunione dove ha anche annunciato che da gennaio raddoppierà le conferenze stampa annuali da quattro a otto, una ogni vertice. Powell ha aggiunto di non vedere al momento un impatto “nei dati” degli scontri sull'interscambio. E ha dichiarato fiducia all'economia nonostante lo scetticismo sull'efficacia degli stimoli in arrivo dalla politica fiscale.

La Fed ha ieri emesso un comunicato molto piu' breve del solito, ridotto...

Leggere sul ilsole24ore.com