Juncker: sì a ministro delle Finanze dell'euro. Sui migranti l'Italia ha salvato l'onore dell'Europa
Foto: www.ilsole24ore.com

Juncker: sì a ministro delle Finanze dell'euro. Sui migranti l'Italia ha salvato l'onore dell'Europa

6 notizie, 3

BRUXELLES – Confermando le anticipazioni della vigilia, il presidente della Commissione europea ha annunciato nuove proposte per rafforzare l'assetto dell'unione monetaria. L'idea principale è di trasformare il Meccanismo europeo di Stabilità in un Fondo monetario europeo.

Sul fronte europeo, Jean-Claude-Juncker ha proposto l'applicazione delle clausole-passarella per moltiplicare i campi dove basta la maggioranza del Consiglio per approvare provvedimenti legislativi. «L'Unione deve poter decidere in modo più rapido e più efficiente - ha detto il presidente dell'esecutivo comunitario parlando stamani a Strasburgo davanti al Parlamento europeo - . Non abbiamo bisogno di modificare i Trattati (…) Basta applicare le clausole-passerella (…) Sono favorevole a decisioni a maggioranza e non più all'unanimità per le riforme della base imponibile unica e dell'imposta sul valore aggiunto, così come per la tassazione dell'industria digitale e la tassa sulle contrattazioni finanziarie».

I Trattati prevedono due tipi di clausole-passerella. La prima generale, applicabile a tutte le politiche europee, che richiede l'unanimità dei paesi al Consiglio europeo (capi di stato e di governo). L'altra invece è legata a settori specifici e richiede l'autorizzazione del Consiglio (ministri). Sei i settori previsti in quest'ultimo caso: il bilancio comunitario, la politica estera e di difesa, le mat...

    Leggere sul ilsole24ore.com