Il nuovo blog di Grillo segna davvero il distacco dal Movimento?

Il nuovo blog di Grillo segna davvero il distacco dal Movimento?

10 notizie, 4

Il rosso e il nero sono i colori che Beppe Grillo ha scelto per la nuova veste grafica del suo blog, online da oggi. Un sito che formalmente resta legato a quello del Movimento che il comico genovese ha fondato insieme a Gianroberto Casaleggio e alla piattaforma Rousseau (il sistema operativo del M5s), raggiungibili attraverso i link che si trovano proprio sopra la testata. Link che sono però anche, per ora, gli unici riferimenti a un'avventura iniziata con i "Vaffa Day" e sfociata in un progetto politico che è diventato il primo partito del Paese.

Un progetto politico che, forse, aveva iniziato a stare stretto a Grillo, che nel primo post del nuovo corso, intitolato "Progetta il futuro ma con la matita e la gomma accanto", cita il Movimento solo una volta, in un passaggio ambiguo e dalla sintassi un po' ballerina (è assai probabile che il post sia stato dettato a un dispositivo) il cui significato sarà oggetto di infinite dietrologie: Noi siamo un po’ come, noi quelli del movimento, io sono un rabdomante col cellulare in mano, con l’iphone in mano e guardo, guardo, guardo il mondo così e cerco fonti d’acqua, cerco delle fonti d’acqua, ma ogni tanto trovo una fogna.

E allora, allora ho dei dubbi, mi fermo, sbaglio, ma lo sbaglio mi dà poi la forza di recuperare, è il coraggio lo sbaglio Un ritorno alle origini? Da un certo punto di vista, il nuovo blog è un ritorno alle orig...

    Leggere sul agi.it