Roma26°
Il coronavirus affonda i mercati, crollo del petrolio9Foto© ilfattoquotidiano.it

Il coronavirus affonda i mercati, crollo del petrolio

, 27 notizie, una visualizzazioni

Un lunedì nero tra la paura del coronavirus e il crollo del prezzo del petrolio: è quanto atteso sui mercati finanziari europei, dopo il crollo delle Borse asiatiche.

Piazza Affari, nel day after della chiusura della Lombardia e di altre 14 province del Nord, non riesce a partire: l’indice Ftse Mib segna un calo iniziale dello 0,09% a 20.780 punti con quasi tutti i titoli del listino principale che non riescono a fare prezzo per troppo ribasso. Saipem ed Eni, come altri in asta di volatilità, segnano cali rispettivamente del 29 e 21%..

Avvio in forte ribasso invece per i mercati azionari europei: a Francoforte il Dax segna -7,49%, mentre Londra avvia gli scambi a – 8,08% e Madrid cede il 7,59%. Lo spread fra Btp e Bund schizza a 216 punti contro i 178 della chiusura di venerdì. Il rendimento del decennale raggiunge l’1,3%.