Governo, alla Camera riprende tavolo M5S-Lega. La Ue: «L’Italia non cambi sui migranti»
Foto: www.lapresse.it

Governo, alla Camera riprende tavolo M5S-Lega. La Ue: «L’Italia non cambi sui migranti»

7 notizie, 3

«Speriamo» che col nuovo governo in Italia «non ci siano cambiamenti sulla linea della politica migratoria». Così il commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos, rispondendo a una domanda sulla situazione politica italiana. Avramopoulos è tornato anche a lodare l’Italia per quanto fatto, ricordando, tra l’altro, che il Paese è tra gli Stati che hanno il maggior sostegno da Bruxelles. L’intervento del commissario arriva il giorno dopo la dichiarazione sulla Ue da parte di Matteo Salvini.

Ieri il leader della Lega, dopo l’incontro al Quirinale, aveva infatti detto: «O c’è accordo o non c’è accordo sulla nuova posizione dell’Italia in Europa, non è un governo spauracchio ma gli italiani ci hanno votato per portare a Bruxelles la centralità del tema italiano del lavoro, della difesa agricoltura, della pesca, sui vincoli. O riesco a dare vita a un governo che ridiscute questi vincoli esterni oppure è un libro dei sogni».

Leggere sul corriere.it