Roma21°
Fedez contro Bocelli e Salvini: “Fare silenzio ogni tanto non fa male”© ilfattoquotidiano.it

Fedez contro Bocelli e Salvini: “Fare silenzio ogni tanto non fa male”

, 4 notizie, una visualizzazioni

«Mi sono speso fin dal primo giorno con la Fondazione che porta il mio nome per aiutare chi era in difficoltà per il virus. Oggi al Senato sono stato frainteso». Andrea Bocelli, ospite lunedì sera della Milanesiana, è tornato sulla polemica seguita a un suo intervento in Senato durante un convegno di «negazionisti» del Covid. «Non sono un negazionista, sono un ottimista e riparto da qui con una preghiera», ha detto il tenore. Bocelli aveva dichiarato di essersi sentito «umiliato e offeso (durante il lockdown) per la privazione della libertà di uscire di casa senza aver commesso un crimine».

Le sue parole hanno scatenato le polemiche. Tra le reazioni spicca quella di Fedez. In un primo tweet il rapper ha detto di essere «senza parole.

Boh», mentre in un secondo messaggio ha attaccato in modo più esplicito Bocelli: «Se non conoscete nessuno che sia stato in terapia intensiva e vi permettete d’instillare il dubbio che la pandemia sia stata fantascienza vi presento un mio amico che causa Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a 18 anni. Poi fare silenzio ogni tanto non fa male eh».