Londra, trovato morto un esiliato russo. Il governo riapre i casi di 14 morti ?sospette?
Foto: www.repubblica.it

Londra, trovato morto un esiliato russo. Il governo riapre i casi di 14 morti ?sospette?

10 notizie, 3

Nel bel mezzo dello scontro con la Russia per l’avvelenamento dell’ex spia russa Sergei Skripal, il governo britannico dispone accertamenti su 14 casi di morti sospette, tra le quali quella dell’oligarca Boris Berezovski. E nelle stesse ore a Londra viene trovato morto “in circostanze inspiegabili” un suo amico, Nikolai Glushkov. L’esule russo fuggì da Mosca verso l’Inghilterra, dove ha ricevuto asilo politico.

Il suo cadavere è stato ritrovato nella sua casa londinese nella notte tra lunedì e martedì. Sulle cause del decesso, al momento sono ignote, indaga precauzionalmente l’antiterrorismo britannico.

    Leggere sul ilfattoquotidiano.it