NebbiaRoma15°
Elezioni: Di Battista, io sotto Grillo non ci sto5Foto1Video© lapresse.it

Elezioni: Di Battista, io sotto Grillo non ci sto

, 8 notizie, 2 visualizzazioni

“Non ritengo ci siano le condizioni per una mia candidatura alle prossime elezioni politiche”. Alessandro Di Battista, in un video sui social, annuncia la sua decisione di non candidarsi alle prossime elezioni. E approfitta per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. “Molti del M5s non mi vogliono. Nessuno mi ha chiamato e mi ha detto ‘abbiamo bisogno di te’, a parte Danilo Toninelli.

Il più disponibile è stato Giuseppe Conte che è stato la persona più onesta e più corretta con me. Abbiamo avuto una interlocuzione molte leale, lo ringrazio. Per me è un galantuomo. Credo che abbia veramente a cuore gli interessi del Paese”, scandisce il ‘pasionario’ mettendo la parola fine ai retroscena che lo volevano front runner per un ritorno alle origini del Movimento.

Ma detto questo, “io non posso dare al Movimento 5 stelle una fiducia in bianco” ribadisce Di Battista, spiegando che è lo stesso garante a non volerlo e “non è riuscito a prendersi pubblicamente le proprie responsabilità politiche”. Il riferimento è a Beppe Grillo, contro il quale si scaglia con forza: “Io politicamente non mi fido di Beppe Grillo. Ancora Beppe Grillo fa da padre padrone e io sotto di lui non ci sto”, rimarca. Dibba, pur consapevole di ciò che Grillo “ha fatto per il Paese e anche per me”, è convinto che il fondatore del M5S debba comunque “fare un passo di lato”.