Roma16°
Dolore, il 40% di chi ha malattie reumatologiche è costretto a rinunciare al lavoro© adnkronos.com

Dolore, il 40% di chi ha malattie reumatologiche è costretto a rinunciare al lavoro

, 4 notizie, 10 visualizzazioni

Dati importanti sul dolore sono stati presentati oggi a Rimini nel corso del 56esimo Congresso nazionale della stessa Sir a cui stanno partecipando più di duemila medici - rapporto «Qualità della vita e workability: il punto di vista del paziente affetto da malattie reumatologiche» condotto da Anmar Onlus (Associazione nazionale malati reumatici) e patrocinato dalla Società italiana di reumatologia (Sir) -.

Quattro persone su dieci, colpite da malattie reumatologiche, sono costrette a rinunciare al lavoro, mentre tre su dieci sono costrette a ridurlo. Uno su cinque, invece, lamenta un dolore estremo e più di un terzo dei malati presenta, oltre a quella reumatologica, due o più patologie che ne aggravano il quadro clinico complessivo.

Sono questi alcuni dati contenuti  Nell'indagine, condotta su 639 pazienti colpiti da artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondiloartropatie sieronegative, sclerodermia, sindrome di Sjogren e morbo di Still, emerge anche come il 43% abbia avuto problemi nell'accedere ad una visita con lo specialista e ben il 37% si sia dovuto spostare in un'altra Regione per effettuarla.