Crollo lira, Erdogan contro Usa
Foto: www.adnkronos.com

Crollo lira, Erdogan contro Usa

9 notizie, 4

Convertire dollari ed euro in lire turche e vendere l'oro. E' la richiesta che il presidente turco Recep Tayyip Erdogah ha rivolto ai cittadini turchi. L'obiettivo è salvare la moneta dalla crisi. Secondo Erdogan, intervenuto da Bayburt, cambiare in lire i risparmi è la migliore risposta poiché nella situazione attuale serve una "lotta nazionale" contro la "guerra economica".

"Se avete dollari, euro o oro andate in banca e cambiate tutto in lire turche. E' una lotta nazionale - ha detto, citato dal portale del giornale Yeni Safak - E' la risposta della mia Nazione a chi ha dichiarato una guerra economica" contro la Turchia. In passato il leader turco, che ha spesso attaccato la "lobby dei tassi di interesse", aveva già chiesto ai cittadini di convertire in lire turche i risparmi in dollari ed euro.

La Turchia è colpita da "ondate di instabilità finanziaria" che Erdogan considera una crisi "artificiale". Ai cittadini il presidente ha ripetuto: "Non dovete preoccuparvi". "Non guardate i cambi, guardate oltre, guardate al quadro d'insieme", ha incalzato. Tuttavia i turchi sembrano non aver risposto all'appello a cambiare dollari ed euro e, riporta l'agenzia privata Dha, centinaia di persone sono corse ad approfittare del tasso di cambio favorevole determinato dal crollo della lira.

    Leggere sul adnkronos.com