Confronto tv, Di Maio lo cancella: “Dopo elezioni in Sicilia leadership di Renzi a rischio”. La replica: “Leader non fuggono”
Foto: www.ilfattoquotidiano.it

Confronto tv, Di Maio lo cancella: “Dopo elezioni in Sicilia leadership di Renzi a rischio”. La replica: “Leader non fuggono”

8 notizie, 7

Luigi Di Maio annulla il faccia a faccia in tv con Matteo Renzi previsto martedì sera su La7. “Avevo chiesto il confronto con Renzi qualche giorno fa, quando lui era il primo candidato di quel partito politico – ha scritto in un post su Facebook il candidato premier del Movimento Cinque Stelle – Il terremoto del voto in Sicilia ha completamente cambiato questa prospettiva. Mi confronterò con la persona che sarà indicata come candidato premier da quel partito o quella coalizione”.

Immediata la risposta del segretario del Pd: “Hai scelto la data, la tv, il conduttore. E adesso scappi? Un leader non fugge”, scrive su Twitter per poi ampliare il suo ragionamento su Facebook. Prima era toccato a Matteo Richetti ed altri esponenti dem replicare. Per il responsabile il leader del M5s è “ridicolo”, mentre il senatore Andrea Marcucci lo definisce “coniglio”. Per Alessia Morani, Di Maio “scappa di nuovo” e Matteo Orfini chiede a Floris di confermare il confronto con “una sedia vuota”.

Ma i Cinque Stelle sembrerebbero orientati a ‘schierare’ Alessandro Di Battista al posto di Di Maio, ma non in un faccia a faccia: Renzi e il deputato pentastellato risponderebbero alle domande di Giovanni Floris in due momenti diversi.

    Leggere sul ilfattoquotidiano.it