Roma, 9 arresti per il nuovo stadio a Tor Di Valle
Foto: www.corrieredellosport.it

Roma, 9 arresti per il nuovo stadio a Tor Di Valle

15 notizie, 18

Nove arresti (sei in carcere, tre ai domiciliari) in un’inchiesta sul nuovo stadio dell’AS Roma calcio. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale stanno eseguendo una misura cautelare emessa dal gip di Roma nei confronti di 9 persone nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Procura capitolina, concernente “un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie indeterminata di delitti contro la pubblica amministrazione”, nel quadro delle procedure connesse alla realizzazione del nuovo impianto.

L’operazione è denominata “Rinascimento”. Al momento non si conoscono ancora i nomi degli arrestati, ma nelle prossime ore la procura fornirà tutti i dettagli di una vicenda che piomba sulla capitale proprio nel momento in cui le procedure per la realizzazione dell'impianto a Tor di Valle sembravano essersi finalmente sbloccate. "Lo stadio a Tor di Valle si avvicina - aveva scritto ieri Virginia Raggi sul suo profilo Facebook - voglio aggiornarvi: ieri a mezzanotte (lunedì, ndr) è scaduto il tempo per presentare osservazioni al progetto.

Ne sono arrivate 31. E già da questa mattina ci siamo messi al lavoro per rispondere nel merito. Non perdiamo tempo. Quest'opera - che noi abbiamo modificato ottenendo il taglio delle cubature di cemento e aumentando il verde - porterà nuovi posti di lavoro e migliorerà la vita degli ab...

    Leggere sul agi.it