Chikungunya, stop alla donazione di sangue per un milione 300mila romani
Foto: www.lastampa.it

Chikungunya, stop alla donazione di sangue per un milione 300mila romani

11 notizie, 1

A Roma si va verso l’emergenza sangue (anzi una «maxi emergenza» come avverte il Centro Nazionale Sangue), dopo lo stop alla donazione per un milione 300mila romani, tutti gli abitanti della Asl Roma 2, per i casi di Chikungunya sul territorio.

Aumentano infatti ancora i casi di Chikungunya nel Lazio e a Roma, mentre la sindaca Virginia Raggi ordina la disinfestazione dalla zanzara tigre delle zone dove si sono verificati. L’Istituto superiore di sanità ha deciso la sospensione delle donazioni a Roma Sud ed Est. «Sono 17 i casi accertati dal Servizio Regionale di Sorveglianza Malattie Infettive (Seresmi), 6 a Roma - fa sapere la Regione Lazio -.

Di questi 17, dieci casi sono residenti o riportano un soggiorno nel Comune di Anzio, e sette casi non risultano aver viaggiato in Italia o all’estero nei 15 giorni precedenti l’esordio dei sintomi».

    Leggere sul lastampa.it