Stadio Roma, ok con prescrizioni dalla conferenza dei servizi
Foto: roma.repubblica.it

Stadio Roma, ok con prescrizioni dalla conferenza dei servizi

8 notizie, 1

Disco verde al progetto dello stadio dell'As Roma a Tor di Valle, con alcune prescrizioni sulla mobilità. L'iter approvato prevede l'adozione della variante urbanistica da parte del Campidoglio. A deciderlo la conferenza dei servizi che si è riunita oggi pomeriggio negli uffici dell'Urbanistica della Regione Lazio. L'ok della conferenza dei servizi Dopo aver analizzato, chiarito e discusso ogni singola prescrizione presentata dagli enti in merito al nuovo stadio della Roma, oggi la Conferenza dei Servizi ha concluso i suoi lavori con un esito favorevole con prescrizioni.

A questo punto - fa sapere la Regione Lazio con una nota - dopo la chiusura dei lavori della CdS, la presidenza della Conferenza provvederà alla stesura dell'atto conclusivo, con un documento unico contenente gli esiti dei lavori della stessa (il video della presentazione su Sky.it) Seguirà l'iter, in Assemblea capitolina, per l'approvazione della variante urbanistica, con relative procedure di pubblicità, raccolta delle osservazioni e produzione delle relative controdeduzioni.

Una volta esaurita la procedura di approvazione della variante, la Giunta regionale voterà una delibera che recepisce gli esiti della Conferenza, producendo un atto che sostituirà ogni "permesso a costruire". Durante o successivamente alla fase di approvazione della variante, il Campidoglio provvederà alla stesura dello schema di Conv...

    Leggere sul agi.it