Roma17°
Casoria, cliente del supermercato non ha la mascherina per il coronavirus, scatta la rissa5Foto© napoli.fanpage.it

Casoria, cliente del supermercato non ha la mascherina per il coronavirus, scatta la rissa

, 9 notizie, una visualizzazioni

Una furiosa rissa tra diverse persone è scoppiata in un supermercato Decò di Arpino di Casoria (Napoli): all'improvviso calci e pugni davanti alla cassa, il litigio è proseguito anche tra gli scaffali e si è interrotto solo quando i coinvolti sono stati allontanati. Il video, registrato da alcuni clienti in attesa, è stato pubblicato sui social, scatenando l'indignazione tra gli utenti. A quanto pare la rissa è partita perché uno dei presenti era nel supermercato senza indossare la mascherina.

Il video diffuso su Internet è piuttosto confuso, ma da quello che sembra di capire il battibecco sarebbe iniziato tra due persone, presumibilmente due clienti in fila alle casse. "Non mi devi toccare, chiamo i carabinieri, ti devi mettere la mascherina", dice un uomo. Un attimo dopo parte il primo schiaffo. È l'inizio, da lì altri ceffoni e spintoni.

Le altre persone presenti si avvicinano ai due, intervengono per cercare di dividerli, ma alla rissa si uniscono altre persone. Mentre gli altri si allontanano per non essere a loro volta coinvolti, due uomini continuano a picchiarsi, finendo contro gli scaffali e il banco frigo. Tutto finisce quando intervengono i dipendenti del supermercato e riescono a dividere i due litiganti.