Brennero e difesa degli italiani, CasaPound sfonda a Bolzano
Foto: www.repubblica.it

Brennero e difesa degli italiani, CasaPound sfonda a Bolzano

5 notizie, 1

Bolzano - Sfonda e nello stesso preoccupa il boom di CasaPound alle elezioni comunali di Bolzano. Con il 6,21 % il partito della tartaruga è il sesto della città capoluogo più a nord d'Italia e nel prossimo consiglio comunale sarà presente con tre rappresentanti. La prima volta in assoluto dell'elezione di un candidato della destra radicale in un consiglio comunale risale al maggio delle scorso anno proprio a Bolzano con Andrea Bonazza.

Successivamente vi era stata l'elezione nel consiglio del Comune di Lamezia Terme di Mimmo Gianturco. L'exploit di CasaPound a Bolzano è temuta sia dalla popolazione, in particolare quella di lingua tedesca, che dagli esponenti politici del centrosinistra, ed il presidente altoatesino Arno Kompatscher, si e' detto "preoccupato dei fascisti di CasaPound". La sede bolzanina del partito del presidente Gianluca Iannone si trova in via Cesare B

    Leggere sul agi.it