Roma21°
Bocelli, chiedo sinceramente scusa per mie parole su Covid7Foto© huffingtonpost.it

Bocelli, chiedo sinceramente scusa per mie parole su Covid

, 8 notizie, 2 visualizzazioni

Andrea Bocelli ha chiesto scusa per le sue parole sul Covid-19 con un video su Facebook.

I, tenore era stat, nei giorni scorsi, vittima di molte critiche alcune frasi pronunciate durante un convegno al Senato sul Coronavirus organizzato da Armando Siri e Vittorio Sgarbi: "Da sempre mi sono speso per combattere la sofferenza e l'ho fatto anche recentemente con l'avvento di questa sciagurata pandemia, come molti sanno.

Perciò se il mio intervento al Senato ha generato sofferenza, di questo io chiedo sinceramente scusa, perché proprio non era nelle mie intenzioni. Così come nelle mie intenzioni non era di offendere chi dal Covid è stato colpito" ha detto il tenore in un video pubblicato sui suoi social.

Il cantante aveva dichiarato di essersi sentito "umiliato e offeso come cittadino quando mi è stato vietato di uscire di casa" ammettendo anche di "aver anche in certi casi disobbedito volontariamente a questo divieto perché non mi sembrava giusto né salutare". Parole che avevano scatenato un putiferio attorno al tenore che anche in un intervento successivo era rimasto sorpreso per le reazioni, spiegando di essere stato frainteso, nonostante un video che confermava tutto ciò che aveva detto.