Aquarius 2, Panama avvia la revoca dai registri navali. Le ong: “Ha agito su pressione del governo italiano”
Foto: www.corriere.it

Aquarius 2, Panama avvia la revoca dai registri navali. Le ong: “Ha agito su pressione del governo italiano”

14 notizie, 3

Panama ha avviato la revoca dell’iscrizione dell’Aquarius dal proprio registro navale dopo la richiesta di intervento da parte del governo italiano. La denuncia è arrivata dalle ong SOS Méditerranée e Medici Senza Frontiere attualmente a bordo dell’imbarcazione e che oggi, poche ore dopo aver salvato 58 persone nel Mediterraneo, hanno diffuso una nota: “Siamo sconvolte dall’annuncio dell’Autorità marittima di Panama”, si legge, “di essere stata costretta a revocare l’iscrizione dell’Aquarius dal proprio registro navale sotto l’evidente pressione economica e politica delle autorità italiane.

Questo provvedimento condanna centinaia di uomini, donne e bambini, alla disperata ricerca di sicurezza, ad annegare in mare e infligge un duro colpo alla missione umanitaria di Aquarius”. In contemporanea il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato che denuncerà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina chi “aiuta gli scafisti”. “Nelle ultime ore”, ha detto, “i trafficanti hanno ripreso a lavorare, riempiendo barchini e approfittando della collaborazione di qualche ong.

Tra queste c’è Aquarius 2, che poco fa ha recuperato 50 persone al largo di Zuara. Altri due gommoni, con a bordo 100 immigrati ciascuno, sarebbero in navigazione. Pensare che, dopo il caso Diciotti, le partenze dalla Libia si erano azzerate! Aquarius 2 ha intralciato il lavoro della guardia costiera lib...

    Leggere sul ilfattoquotidiano.it