La firma di oggi, che aggiunge oltre 20 milioni al Piano di Rilancio del Nuorese per interventi su cultura, ambiente, istruzione e impresa, è il compimento di un percorso chiaro, articolato e soprattutto condiviso