Piatek, scoperto dal Genoa durante una cena. Perché certi talenti li trovano solo le ‘piccole’

Sono da poco passate le 12,30 di domenica 7 ottobre 2018. A Marassi va di scena Genoa-Parma, match valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Le squadre sono in un periodo di forma particolare: gli emiliani, orfani dei due giocatori più temuti in questo inizio di stagione – Inglese e il redivivo Gervinho – si stanno rivelando squadra tosta e orientata a fare un campionato tutto sommato tranquillo; anche i padroni di casa non sono da meno.

Nonostante le due sconfitte contro Sassuolo e Lazio, l’ormai ex squadra di Ballardini – sostituito a sorpresa da Juric poche ore fa – ha collezionato quattro vittorie in sei gare. Un buon bottino se teniamo conto dell’ennesima e consueta rivoluzione estiva del mercato rossoblù.

Leggere sul ilfattoquotidiano.it