Pensioni, Boeri sulla riforma della Fornero: “Con quota 100 debito sale di 100 miliardi”

Introdurre la quota 100 farà crescere il debito pensionistico “nell’ordine di 100 miliardi“. A lanciare “un campanello d’allarme”, come lo ha definito lui stesso, è il presidente dell’Inps, Tito Boeri, in una audizione alla Commissione Lavoro della Camera. Un incremento del debito “destinato a gravare sulle generazioni future“, aggiunge parlando ai deputati. Boeri si dice preoccupato anche per l’ipotesi di condono contributivo: “Il rischio – avverte – è quello di minare alle basi la solidità del nostro sistema pensionistico”.

Mentre a suo parere il risparmio che potrebbe arrivare dal disegno di legge sulle pensioni d’oro sarebbe inferiore a 150 milioni e riguarderebbe una platea di circa 30mila persone.

Leggere sul ilfattoquotidiano.it