Maltempo, nel Cagliaritano una donna dispersa e 49 evacuati dalle case a Uta. Preallerta per la diga del Cixerri

Una donna di 45 anni è dispersa ad Assemini, nel Cagliaritano, tra le zone più colpite dal forte maltempo che mercoledì ha investito la Sardegna con esondazioni e allagamenti. Si trovava in macchina insieme al marito e alle tre figlie in località Sa Traia. L’uomo è sceso per verificare come andare avanti e l’auto è stata travolta e trascinata in un corso d’acqua. E’ stata ritrovata in una zona pianeggiante nella zona dei centri commerciali alla periferia di Sestu, ma la donna non c’era.

La pioggia sull’isola è continuata per tutta la notte e ora c’è preoccupazione per la diga del Cixerri, nella Sardegna Meridionale, dove è stato raggiunto lo stato di preallerta. Piogge intense anche nelle zone del Sulcis e nei territori dei comuni di Uta, Santadi e San Sperate. A Uta, secondo l’ultimo bollettino pubblicato sulla pagina Facebook della Protezione civile regionale, sono state evacuate 49 persone, sei delle quali accolte nelle strutture comunali.

Sono chiuse totalmente al traffico almeno cinque strade principali: la strada provinciale 4 Sestu-San Sperate e la Sestu-Assemini, nel Comune di Uta la strada provinciale n.1, a strada statale 195 dal Km 9,0 al Km 11,0, nel Comune di Capoterra la strada comunale dalla rotatoria sulla statale 195 al centro abitato e nel Comune di Castiadas la strada provinciale n.20. Inoltre la nuova statale 125 è interessata da allagamenti e smottamenti...

Leggere sul ilfattoquotidiano.it