Incontro Fico-Juncker “per raffreddare la temperatura”: “Concordi sull’Italia nel cuore del progetto europeo”

Un “momento per raffreddare la temperatura”. Dopo il faccia a faccia con Pierre Moscovici, il presidente della Camera Roberto Fico ha incontrato oggi anche il presidente della commissione europea, Jean Claude Juncker. Un colloquio che è durato più di un’ora nonostante fosse “programmato per 30 minuti”: particolare che per Margaritis Schinas, portavoce della Commissione europea, “è una prova della quantità dell’affetto e dell’attenzione che il presidente Juncker ha per l’Italia come ha detto pubblicamente diverse volte prima.

È stata una discussione utile su questione di interesse comune, sia per l’Italia che per l’Ue. Entrambe hanno concordato che l’Italia è e continuerà ad essere al cuore del progetto europeo”. Fonti diplomatiche di Bruxelles hanno definito i due vertici del presidente della Camera come “positivi”, sottolineando “il fatto che in una sola missione sia riuscito ad incontrare Juncker, Moscovici e il vicepresidente Frans Timmermans (fatto insolito) la dice lunga sull’appetito che c’è, da parte della Commissione europea di impegnarsi in un dialogo” col governo italiano.

Leggere sul ilfattoquotidiano.it