Hawaii, panico per un sms: «Missile in arrivo, fuggite» Ma era stato inviato per errore

Paura alle isole Hawaii per un sms ricevuto sabato mattina, che avvertiva di un attacco missilistico imminente. Un messaggio che più tardi è stato dichiarato come falso allarme, ma non prima che il panico cominciasse a diffondersi. Migliaia le persone che hanno condiviso il messaggio sui social, su Twitter in particolare. «Minaccia missilistica balistica in entrata alle Hawaii. Cercare rifugio immediato.

Questa non è un’esercitazione» si leggeva nel messaggio, tutto in lettere maiuscole.

Leggere sul corriere.it