Roma14°

Da Moody’s nessun giudizio sull’Italia. Il rating resta invariato

0 visualizzazioni

Nessun giudizio sullo stato di salute del debito sovrano dell’Italia, il che, per i mercati, equivale a una conferma del rating e anche dell’outlook, che resta quindi stabile. Mentre il rating era stato declassato a ottobre 2018 a livello Baa3, appena prima del livello “junk”.

Nel corso della giornata di venerdì Piazza Affari, che è arrivata a guadagnare oltre un punto percentuale sui massimi da ottobre - quasi +15% da inizio anno - alla fine ha chiuso con un rialzo dello 0,8% trainata dal settore tecnologico, senza mostrare particolari timori per il verdetto di Moody's sul rating italiano.