Def, l’Aula del Senato approva con 165 voti a favore: esulta la maggioranza, ironia Pd

Il Senato ha approvato la risoluzione di maggioranza alla Nota di aggiornamento al Def. I voti favorevoli sono stati 165, 107 i contrari, 5 gli astenuti. Secondo quanto indicato dalla Nota, il deficit salirà al 2,4% nel 2019, per poi scendere al 2,1% nel 2020 e all’1,8% nel 2021. Al momento della proclamazione del voto, applausi ed esultanza tra i banchi della maggioranza, con il ministro dell’Interno Matteo Salvini seduto tra i senatori della Lega.

Mentre dal Pd non è mancata l’ironia per l’esiguo margine rispetto alla maggioranza assoluta richiesta.

Leggere sul ilfattoquotidiano.it