Roma14°
Il caso Diciotti ci insegna che un populismo va pure bene. Ma due sono davvero troppi© ilfattoquotidiano.it

Il caso Diciotti ci insegna che un populismo va pure bene. Ma due sono davvero troppi

0 visualizzazioni

Continuano le grane, per Matteo Salvini, dopo la sua “assoluzione” sulla piattaforma Rousseau. L’ultimo guaio è la richiesta di risarcimento presentata contro il ministro degli Interni, e contro l’intero governo, da parte di 41 dei 177 migranti a suo tempo trattenuti sulla Diciotti.

In effetti, se la decisione presa da Salvini imponendosi sul ministro competente, il povero Toninelli, l’avesse assunta qualsiasi altro funzionario pubblico, non protetto dall’immunità parlamentare, costui sarebbe finito, è il caso di dire, in un mare di guai.