Roma

Luigi Di Maio, il sociologo Domenico De Masi lo inchioda: "Ha troppe poltrone"

0 visualizzazioni

Troppe poltrone. Il sociologo e professore emerito de l'Università La Sapienza, Domenico De Masi, spiega anche così la batosta elettorale subita dai 5 Stelle in Abruzzo. Luigi Di Maio ha, secondo De Masi, troppi incarichi per poter adeguatamente guidare il Movimento e comprendere al meglio le sue varie anime.

"Credo che Di Maio sia il politico migliore di questa generazione - spiega - ma mi stupisco come lui e i 5 Stelle non si accorgano che non può ricoprire quattro cariche 'pesanti'. vice premier, leader del Movimento 5 Stelle, ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico. Sarebbe troppo persino per Churchill...".