Roma14°
Suicida funzionaria italiana all’Ue. Libé: ‘Troppi misteri’© corriere.it

Suicida funzionaria italiana all’Ue. Libé: ‘Troppi misteri’

0 visualizzazioni

BRUXELLES — La morte di una alta funzionaria italiana della Commissione europea, archiviata come «suicidio» dalla polizia belga, sta mandando in fibrillazione la cosiddetta «bolla» internazionale interna ed esterna ai Palazzi comunitari di Bruxelles, dove la vicenda è già considerata un «giallo nell’euroburocrazia» con forti connotazioni politico-istituzionali.

Tutto scaturisce da una dirigente del servizio giuridico della Commissione europea, la cinquantenne Laura Pignataro, incaricata di controllare la legalità delle nomine interne, che è precipitata giù da un edificio nel dicembre scorso.