Roma
Fattori contro: "Tradire identità M5S non paga"2Foto© huffingtonpost.it

M5S esce con le ossa rotte in Abruzzo. Emma Fattori: “Tradire la propria identità non paga”

0 visualizzazioni

I risultati in Abruzzo sono una vera e propria batosta per i 5 stelle, che vedono dimezzato il proprio consenso (rispetto alle Politiche), proprio mentre l'alleato di Governo Matteo Salvini lo raddoppia. Per M5S l'Abruzzo è una specie di feudo, aveva sfiorato il 40% alle politiche. Ora si attesta al 20%, con Sara Marcozzi addirittura terza nella corsa alla Regione. Ed è tempo di bilanci, con le prime voci critiche che arrivano dagli esponenti cosiddetti "ortodossi".

"Purtroppo tradire la propria identità non paga" afferma la senatrice M5S Elena Fattori all'AdnKronos. "Spero fortemente - dice la parlamentare 'ribelle', spesso in dissenso con la linea Di Maio negli ultimi mesi - che ci sia uno scatto di orgoglio da parte del mondo 5 Stelle prima delle europee per non lasciare che abbiano la meglio le peggiori destre sovraniste.